Calendario

Agosto 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 << < > >>
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Avviso

Chi c'é online?

Membro: 0
Visitatore: 1

rss Sindicazione

28 Nov 2011 - 20:17:55

IL MODELLO AMERICANO


Ecco, siamo alle solite, non ci sono e non si prospettano soluzioni radicali per uscire dalla crisi.
Non s'intende risolvere il problema, non prima almeno di aver impoverito ancora un po' gli italiani.
Tutti abbiamo capito che la Finanza non può guidare e controllare la Politica e, aver creduto che la speculazione e gli speculatori avrebbero permesso uno sviluppo ed un benessere esteso a tutti, è una mera utopia: gli speculatori non hanno morale sociale, altruismo e senso di responsabilità.
In America, dove sempre più persone si sono e si stanno rendendo conto che il "Sogno Americano" è un'illusione pura e semplice, da alcune settimane protestano anche in maniera forte e, nonostante le migliaia di arresti e fermi, non si arrestano.
Proprio l'America che ha conquistato l'Indipendenza dai Re Europei per non pagare più i tassi d'interesse e per coniare una propria moneta... 
Erano fondamentalmente dei coloni che versavano tasse ed interessi e oggi purtroppo la loro dichiarazione d'Indipendenza è stata messa nel dimenticatoio da quando si è costituita la Federal Reserve che ha smentito ogni loro parola dimenticando le vittime che hanno condotto l'America in guerra.
Essendo guidati da persone senza scrupoli, come possiamo pensare che chi crea guerre per il proprio interesse economico spacciandole per guerre di Democrazia e Libertà, possa guidare una nazione.
Da tempo noi ci muoviamo di riflesso all'America:l'America e il suo sistema hanno fallito, noi stiamo fallendo.
Ci hanno confinato in uno schiavismo creando illusioni da cui dovremmo liberarci per non permettere loro di continuare a derubarci da quel poco che abbiamo.
Qui da noi la guerra non si combatte più con le armi da fuoco ma con l'economia, perché siamo in guerra, siamo in guerra con le stesse persone che non si fanno scrupoli ad invadere i paesi più vulnerabili e facilmente assoggettabili con la superiorità delle armi a loro dire "tecnologiche" che mietono l'80% di vittime fra i civili!
Paesi attaccati per le risorse che contengono nel sottosuolo, altro che ideale democratico!
Siamo alla mercé di questa nuova classe di pirati, con il bene placito dei nostri politici. Tutti, e in tutta l'Europa.
Mi auguro che le proteste si estendano sempre più fino a farci render conto che non è giusto che il 2% della popolazione controlli il restante 80% tramite la corruzione qui da noi e la guerra altrove.

All'erta amici
Massi

Massi · 114 visite · Lascia un commento
Categorie: Cat

Link permanente al messaggio intero

http://politicanza.blogattivo.com/Primo-blog-b1/IL-MODELLO-AMERICANO-b1-p11.htm

Commenti

Niente Commento per questo post ancora...


Lascia un commento

Statuto dei nuovi commenti: Pubblicato





Il tuo URL sarà visualizzato.


Prego inserisci il codice contenuto nelle immagini


Testo del commento

Opzioni
   (Imposta il cookie per nome, email e url)