Calendario

Dicembre 2011
LunMarMerGioVenSabDom
 << <Ago 2017> >>
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

Avviso

Chi c'é online?

Membro: 0
Visitatore: 1

rss Sindicazione

Affissione degli articoli inviati il: 08.12.11

08 Dic 2011 


Ritengo che le recenti apparizioni dei nostri politici nelle varie trasmissioni che parlano come se nulla fosse, sia un insulto a tutti noi.
Negli ultimi vent'anni, in cui si sono alternate destra e sinistra, i politici hanno solo pensato ad arricchirsi, sistemare i propri familiari nei posti privilegiati, senza curarsi minimamente della cosa pubblica, degli Italiani. Se ne sono fregati!
Il bello è che i politici di vent'anni fa sono gli stessi che vediamo in televisione oggi mentre dispensano consigli a destra e a manca, senza la minima vergogna, il minimo rimorso o il minimo orgoglio, anzi, al contrario: con arroganza, presunzione e prosopopea.
Se avessero posseduto una seppur minima dose di orgoglio, avrebbero ammesso pubblicamente la loro incapacità e si sarebbero ritirati dalla scena e dai lauti compensi, per lasciare il posto ai giovani che forse con più entusiasmo e meno cupidigia, si sarebbero dedicati al "problema Italia".
Dopo anni di lavoro sotto le direttive delle banche e delle grandi storiche famiglie Patrizie, hanno loro consegnato addirittura il Governo.
E dopo questa ennesima carognata, credo che la misura dovrebbe essere colmata.
E invece no.
Questi schiavi delle banche e degli speculatori avranno il coraggio di ripresentarsi alle prossime elezioni con sistemi subdoli e infidi.
Avete notato quanta pubblicità di meno c'è per il Natale? Hanno messo a tacere il tema e la festività natalizia per trascorrere questo periodo senza troppo clamore. Hanno fatto la mossa più logica: hanno ridotto drasticamente la pubblicità!
Ingegnoso e subdolo, vero?
Provate a farci caso. Glia altri anni a Natale eravamo tutti a canticchiare qualche gingle, quest'anno non se ne sente uno, strano no?
Ricordate sempre che siamo nelle mani di persone che sanno come orientare i mercati per guadagnare miliardi di euro, quindi di conseguenza devono sapere come dirottare le masse convogliandole dove vogliono loro.
La mia speranza, anzi la mia personale analisi è che tutto fosse già preparato e che la caduta dell'euro sarà la conseguenza di queste manovre.
Ma non si arriverà a questo senza prima aver immiserito ed impoverito il popolo per poter guadagnare qualche centinaia di miliardi di euro.
Tutto preparato: noi ridotti in schiavitù grazie ai debiti.....che è poi quello che sta già succedendo...

All'erta ragazzi!
Massi


Massi · 47 visite · Lascia un commento
Categorie: Cat