Calendario

Novembre 2011
LunMarMerGioVenSabDom
 << <Ago 2017> >>
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930    

Avviso

Chi c'é online?

Membro: 0
Visitatore: 1

rss Sindicazione

Affissione degli articoli inviati il: 22.11.11

22 Nov 2011 




Cari Amici,
sembrava che la crisi fosse talmente pressante da dover approvare immediatamente alcuni provvedimenti anticrisi, però il Senatore Monti è in giro per l'Europa ad intrattenere buoni rapporti con gli altri Capi di Stato.
Invece di rimanere qui in Italia a lavorare, ha preferito partire per una tournée.
Credo sia andato a prendere gli ordini sulle varie manovre da far approvare.
Tutti sanno in Europa, che Monti è il nuovo Presidente del Consiglio; per cui, che necessità c'era di andare a zonzo per l'Europa a spese nostre?
I Signori d'Europa daranno di certo al Senatore le varie direttive da eseguire.
Ahimè, siamo caduti dalla padella alla brace, e non vedo proprio come si possa uscire da questa situazione, come recidere il cordone che ci unisce a questi vecchi corrotti che, qualunque cosa accada, loro ritornano sempre.
Non hanno scrupoli né coscienza e grazie a tutti loro, a vario titolo, siamo arrivati a questo punto. Il problema non li sfiora affatto e se ne fregano di tutti noi.
E' scandaloso! Per questo credo che nel prossimo futuro assisteremo a molti scontri nelle piazze e vivremo momenti difficili a causa dell'indignazione che ormai da troppo tempo coviamo tutti dentro di noi.
Il fatto è che nessuno di questi signori vuole ritirarsi e perdere il potere che ha conquistato. Ma, per ribaltare poteri forti ci vogliono maniere forti e questo purtroppo ci insegna la storia.
I sotterfugi che stanno mettendo in campo sono sotto gli occhi di tutti e tutti si accorgono che siamo presi in giro. Ancor più le nuove generazioni non sono certo impreparate o stupide....ovviamente non basta lamentarsi. La tela tramata è fitta e comprende ogni livello: politico, economico, d'informazione, talmente compromessi fra loro in ogni parte e schieramento, da rendere impossibile ogni tentativo di venirne a capo.
Da tutta questa corruzione, clientelismo, interessi ad ogni livello, mi piacerebbe sapere quale parte politica o Governo Tecnico potrà mai tirarcene fuori.
Tutti, nessuno escluso, nasconde il suo bello scheletro nell'armadio.
Se non si arriverà ad un forte movimento di piazza, una ribellione generale, le cose non potranno che peggiorare.

Come sempre all'erta.
Massi 

Massi · 111 visite · Lascia un commento
Categorie: Cat