Calendario

Gennaio 2012
LunMarMerGioVenSabDom
 << <Ago 2017> >>
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Avviso

Chi c'é online?

Membro: 0
Visitatori: 2

rss Sindicazione

Affissione degli articoli inviati il: 16.01.12

16 Gen 2012 
 


Che cosa accadrà ora che le liberalizzazioni alle quali si sta andando incontro, non sono quelle che gli Italiani si aspettavano? A dire il vero, anche durante la fase uno, le scelte del governo Monti non sono state condivise da noi, popolo.
Adesso, si apprende, che anche la fase due è rivolta a colpire il ceto medio, niente di più. Si colpisce sempre il più debole e credo che ora il malcontento si stia allargando ad una fetta importantissima della popolazione.
Monti non fa quelle manovre che ci permetterebbero di crescere, che ci darebbero un po' di crescita e soldi nelle tasche. Come potremo pagare affitti, bollette, spese per il cibo, per il vestiario?....
Ci dicono che ci vorranno due o tre anni per vedere qualche miglioramento. Ma la gente come andrà avanti per tre anni senza soldi? Come si può pensare di chiedere al popolo di non mangiare quando c'è chi porta milioni di euro all'estero?
Chi ha i soldi non vuole pagare e togliersi uno po' di quella ricchezza accumulata a spesse delle masse.
Il governo dovrebbe liberalizzare sé stesso prima di tutto. Poi le banche, le assicurazioni e tutte quelle fasce che fino ad oggi sono state protette e si sono arricchite.
In Italia, avere un qualsiasi conto corrente aperto in qualsiasi banca, costa più che in qualsiasi altra banca europea, l'energia ci costa di più, la benzina anche: tutto in Italia costa di più e i servizi erogati fra i più scarsi d'Europa.
Monti ovviamente non ci sta aiutando e non sta migliorando la nostra condizione.
Ci dicono che ci saranno periodi difficili, va bene, ma solo per noi, solo noi paghiamo la crisi. Chi ha i soldi invece di guadagnare tanto, guadagnerà un pochino di meno forse anche se, chi non ha lavoro non mangia....
Non stiamo parlando di accrescere il conto in banca, qui si parla di non riuscire a pagare le bollette.
Io sono veramente preoccupato per quello che sarà il futuro a breve termine per moltissime persone: il dissenso crescerà in modo esponenziale, le violenze saranno inevitabili, purtroppo.
D'altra parte, solo grandi ribellioni di massa hanno prodotto qualche risultato positivo, e ora si tratterà solo di aspettare le inevitabili proteste che si allargheranno a macchia d'olio.
Vedremo se ci sarà modo di cambiare qualcosa senza ricadere sempre negli stessi errori del passato, del resto dopo aver cambiato le cose con la violenza i risultati non sono mai stati buoni, speriamo non accada di nuovo.
Concludo con un breve siparietto "comico" (si fa per dire).
Stamattina mi sono recato all'ufficio postale per spedire una raccomandata con ricevuta di ritorno e, sapete quanto ho pagato? 9 euro e 8 centesimi!!!!! Ho speso meno alla Despar per due fette di roastbeef: 5 euro la coppia.
Sono diventati matti?

Ragazzi è dura
Massi

Massi · 89 visite · 1 commento
Categorie: Cat