Calendario

Dicembre 2011
LunMarMerGioVenSabDom
 << <Ago 2017> >>
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

Avviso

Chi c'é online?

Membro: 0
Visitatore: 1

rss Sindicazione

Affissione degli articoli inviati il: 13.12.11

13 Dic 2011 
Merkel Sarkozy e Monti giocano a tressette col morto euro fa la parte del morto

Quello che Monti ha dichiarato di voler fare sui vitalizi e sugli stipendi dei nostri cari Parlamentari, non lo ha fatto.
Incredibile.
Per quanto riguarda noi, morti di fame, le manovre vengono fatte in tempi brevissimi e non possono esser rinviate, l'urgenza è massima, occorre ridurre stipendi, rubacchiare qua e là. Per quanto riguarda la classe politica, le stesse riduzioni e ruberie possono aspettare; dobbiamo dare loro il tempo di studiarsi bene le mosse, aggirare i vari tagli, farci credere che anche loro si tagliano qualcosina, mentre dall'altra parte integrano con qualcos'altro.
Il gioco è presto fatto!
Per quanto ancora dovremo sopportare questi abusi? Per quanto ancora dovremo subire queste violenze democratiche?
Bravo quel Monti, bravissimo, uno come te era proprio quello che ci serviva in questo momento, uno che toglie il pane di bocca alla gente. Proprio ci mancava.
Vergognati!
Vergognati per tutto quello che stai facendo, per il male e l'ipocrisia che porti avanti. Del resto sei un banchiere, tu come Passera e gli altri campioni di altruismo dei quali ti circondi.
Monti, ti hanno presentato come il salvatore dell'Italia, il grande stratega, ma alla fine quello che veramente sei, si vede. Non lo puoi nascondere.
Sei il massimo difensore della casta, il difensore degli speculatori finanziari, uno sciacallo che si approfitta del lavoro degli altri.
Siamo circa 60 milioni al servizio di qualche centinaia di migliaia di sciacalli, 60 milioni di servi che obbediscono a 100.000 padroni.
Ma basta, io non invoco il ricorso alla violenza, e ve l'ho già scritto, sono finiti i tempi delle vacche grasse. Vi siete ingrassati per anni a spese nostre? Avete accumulato ricchezze enormi impoverendo le masse con sfrenata ingordigia? Avete impedito che l'economia migliorasse e progredisse pianificando speculazioni portandoci al tracollo? Ebbene, è ora di finirla.
Di solito un ladro, dopo aver fatto man bassa, fugge via. Ed io questo mi aspetto da voi ladri, che fuggiate via. Voi, invece, così spregiudicati avete anche il coraggio di restare. Oltre al danno anche la beffa.
Grazie al vostro agire ci avete rovinati e ora vorreste anche dirci quali sono le cure da adottare contro le vostre stesse malefatte?
Prendetevi i vostri maledetti soldi e andatevene. Gli Italiani, state certi, sapranno rimboccarsi le maniche e lavorare senza che il loro sudore si trasformi in euro sui vostri conti milionari.
Stop! Lasciateci in pace una buona volta voi e le vostre idee su come risolvere la crisi a spese nostre.

Massima allerta.
Massi

Massi · 125 visite · Lascia un commento
Categorie: Cat
13 Dic 2011 

Siamo tutti in attesa che la manovra venga approvata.
Sarà messa la fiducia, potrà essere migliorata, forse in qualche punto, dicono loro, ma io non lo so cosa intendono dire con "migliorare".
I nostri tecnici non hanno capito che chi guadagna poco più di mille euro al mese non riesce a far fronte alle spese giornaliere e non arriva alla fine del mese. Non si sta parlando di andare in ferie, si parla di riuscire a mangiare e pagare le bollette. Che poi non vedo cosa ci sia di male se una persona che lavora un intero anno vada in ferie. Dopo un anno di fatiche credo sia un diritto di tutti riuscire a svagarsi e rilassarsi.
La tecnica di farci sentire in colpa, anche per quel poco che ci siamo guadagnati, è a mio avviso scorretta, subdola e dovremmo dire basta.
Come riuscire a mantenere la propria famiglia, il signor Monti e tutti i banchieri che lo circondano? Dovrebbero provare loro a vivere un intero anno, non un mese, con quello che guadagna un operaio e soprattutto provare la fatica fisica che affronta ogni giorno!
Se lor signori provassero un anno di stenti e fatiche, vi garantisco che i soldi per la manovra si impegnerebbero sul serio a cercarli presso chi ne ha, e non solo a chiacchiere come fanno ora....
Il grave sta in questo: non sanno di cosa parlano quando si riempiono la bocca con la parola "sacrifici"; non hanno la più pallida idea di cosa significhi e che cosa stanno chiedendo. Cosa pretendono dagli operai, che lavorino gratis?
Che un operaio, per dar loro le comodità e il lusso ai quali sono abituati, resti a digiuno?
Avete fatto caso che il signor Monti non si sporca neanche le mani per aprire le porte degli uffici in cui entra?
C'è sempre una segretaria che gli spalanca le porte. Guai poi ad aprire la portiera della sua lussuosa auto blu....neanche fosse come Re Mida che quello che tocca si tramuta in oro....
Ma vi rendete conto quale persona chiede a noi di fare i sacrifici? Che inizi ad usare per prima cosa le sue preziose ed ineguagliabili capacità!
E' talmente bravo che non possiamo fare a meno di lui, questo è vero, non per l'abilità di trasformare in oro ciò che tocca, ma per la freddezza con cui toglie le caramelle ai bambini.
Il nostro Presidente lo ha cercato su misura il geniale tecnico Monti!
Solo lui e la sua cricca potevano studiare simili misure: complimenti vivissimi. Apparire in televisione ed annunciare a milioni di cittadini che quel poco che hanno verrà loro tolto, richiede una bella dose di coraggio e faccia tosta.
Quindi ancora complimenti a Monti!

Ma noi siamo in all'erta.
Massi 

Massi · 80 visite · Lascia un commento
Categorie: Cat