Calendario

Gennaio 2012
LunMarMerGioVenSabDom
 << <Ago 2017> >>
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Avviso

Chi c'é online?

Membro: 0
Visitatore: 1

rss Sindicazione

Affissione degli articoli inviati il: 10.01.12

10 Gen 2012 
 

Le cose non vanno bene, lo vediamo, lo sappiamo, lo subiamo.
Credo che tutti noi siamo toccati da questo risultato: un risultato che è frutto della nostra politica.
Siamo entrati in un meccanismo che è un vortice che ci sta risucchiando e che è destinato ad implodere.
Guardate come, dopo appena due giorni, si sia già sgonfiata la questione Ungheria. Non se ne parla più. I media si sono già dimenticati di tutto oppure, come io credo, siccome l'Eurozona non ha peso e non può obbligare nessuno ad andare contro le scelte espresse dal popolo, si è messa la cosa a tacere.
Qualche settimana fa, l'Inghilterra non se la sentiva di esporsi per qualche miliardo di sterline per aiutare l'Euro e, anche nei suoi confronti era partita una campagna di intimidazione, risultato: dopo qualche giorno di polemica, tutto è stato dimenticato. La stessa cosa per il caso Grecia. Non si sa più cosa stia accadendo in quel paese. L'Euro fa la voce grossa, abbaia, ma non morde.
Tutti questi paesi che si sono messi in cattiva luce davanti all'Euro, non mi pare siano stati invasi o attaccati dagli eserciti europei. L'opzione militare è stata scongiurata, quella economica, anche.
Il fatto è che le minacce dell'Eurozona sono solo virtuali, finte, farse belle e buone. Tutta l'Eurozona è virtuale. E' stata creata per speculare su larga scala, guadagnare miliardi sulla base di un'illusione, truffare tutti noi su vasta scala senza che potessimo sapere dove puntare il dito.
Truffati per ignoranza.
Del resto, si può truffare solo chi non se lo aspetta e per noi comuni cittadini italiani è impensabile sapere quanti miliardi di euro ci costa mantenere in piedi il circo dell'Euro.
Europarlamentari pagati e stipendiati dalla macchina euro i cui costi sono un mistero.
Volano tra l'Italia e il mondo per un motivo o per un altro a spese nostre.
Il bello è che noi paghiamo e in più siamo sotto attacco dagli stessi appartenenti all'Eurozona che tramano a danno nostro, è incredibile.
I paesi come l'Inghilterra che non si piegano all'Euro vanno avanti nonostante le vuote minacce che noi le muoviamo. Noi, del resto, veniamo messi in difficoltà da quegli stessi paesi che come noi hanno adottato l'euro come moneta di scambio. A me tutto questo....mi sa tanto di truffa....

Buona cena
Vostro Massi

Massi · 75 visite · 0 commenti
Categorie: Cat