Calendario

Gennaio 2012
LunMarMerGioVenSabDom
 << <Ago 2017> >>
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Avviso

Chi c'é online?

Membro: 0
Visitatori: 2

rss Sindicazione

Affissione degli articoli inviati il: 01.01.12

01 Gen 2012 
 

Speriamo, cari amici, che il nuovo anno non sia pessimo come i nostri tecnici ci hanno annunciato, avvertendoci che si prospetta un anno duro, di serie difficoltà e recessione economica.
Staremo a vedere se gli Italiani sopporteranno e supereranno in qualche modo, oppure, come io mi auguro, finalmente ci ritroveremo in strada tutti insieme, nella più assoluta Democrazia e riusciremo a dire a tutti i nostri politici, senatori e affiliati, che sono persone indesiderate nel nostro paese, persone sgradite e quindi espulse dal suolo italiano.
Lo so, la mia è un'utopia, un sogno irrealizzabile...purtroppo.
La colpa è comunque nostra.
Se veramente volessimo cacciare via questi parassiti, potremmo farlo usando proprio la Democrazia. Né violenze, né devastazioni di piazza, dire semplicemente ai nostri politici che ci hanno e ci stanno tutt'ora danneggiando e derubando e che quindi non sono più bene accetti dagli Italiani.
Queste sono le cose che vorrei si avverassero: cacciarli via con la vergogna ed il disonore che si meriterebbero.
Vedete, i politici si affrettano a dire che non sono tutti dei corrotti e dei disonesti, però quando c'è da mettere uno in carcere perché si hanno dubbi sulla sua onestà, anche i politici che si autodefiniscono onesti votano a favore di quello, di turno, da salvare.
Scusatemi ma io credo sia giusto fare di tutta l'erba un fascio, almeno in questo caso, considerata l'erbaccia che prolifera e cresce nei nostri palazzi politici. Non ci vedo nulla di anomalo se li cacciamo via tutti!
Se venisse a mancare tutta la nostra classe politica, l'Italia non finirebbe il giorno dopo e, peggio di come siamo stati governati fino ad oggi, non sarebbe possibile fare.
Sono convinto che basterebbe avere persone oneste a guidarci, anche fosse un operaio di fabbrica senza titoli di studio, che non si è laureato alla Bocconi o alla Cattolica, un operaio onesto ci guiderebbe meglio di tutti quei parassiti laureati che ci governano.
Con la ricchezza che l'Italia possiede, le potenzialità che abbiamo, non serve essere dei geni per far crescere questo paese.
Sono i politici a farci credere di essere indispensabili, proprio come ogni bravo venditore che promuove il suo prodotto, e loro, credetemi, sono bravissimi a vendere loro stessi, in tutti i sensi.

Ancora buon anno
Massi 

Massi · 148 visite · 0 commenti
Categorie: Cat